Stefano Tirinzoni una vita per la montagna e per l'ambiente

Stefano Tirinzoni
una vita per la montagna e per l'ambiente

di Guido Combi

La Fondazione Luigi Bombardieri con questo volume vuole ricordare il proprio presidente, prematuramente scomparso nel 2011.
Stefano Tirinzoni manifestò, nella sua vita, una personalità ricca di interessi e attiva in molteplici campi della società: nel Club Alpino Italiano a livello provinciale, nazionale e internazionale; nel FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano); nel Lions Club; nella professione di architetto, come progettista, come pianificatore in vari Comuni e restauratore di monumenti celebri in provincia di Sondrio e a Milano.
Svolse una intensa attività in favore della conoscenza e della conservazione dell’ ambiente montano valtellinese nei suoi molteplici aspetti.
Nella Fondazione Luigi Bombardieri, in particolare, svolse, con varie iniziative rivolte ai giovani, una incisiva opera educativa con convegni, corsi per insegnanti, concorsi e iniziative di conoscenza diretta, da parte degli studenti delle scuole superiori, dell’ambiente montano, dei suoi aspetti e delle sue problematiche.Nei campi che videro la sua opera, portò un grande impulso di rinnovamento generale, di novità e di stimolo.
La sua vita fu ispirata dall’amore per la montagna e per l’ambiente.

Allegati:
Scarica questo file (Stefano Tirinzoni.pdf)Stefano Tirinzoni.pdf[ ]3471 Kb
PDF  | Stampa |
 
Alpi orobie

ALPI OROBIE VALTELLINESI MONTAGNE DA CONOSCERE

A cura di Guido Combi 

La Fondazione Luigi Bombardieri, il 13 Maggio 2011, ha presentato presso la Sala dei Balli di Palazzo Sertoli del Credito Valtellinese, il volume:

“ALPI OROBIE VALTELLINESI montagne da conoscere”

Ideato e curato da Guido Combi.

Leggi tutto...
PDF  | Stampa |
 
CONOSCERE IL PAESAGGIO – L’ambito geografico valtellinese
I TEMI 4/07, Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, 2006, Ramponi Arti Grafiche, Sondrio.

Il testo, pur non editato dalla Fondazione Luigi Bombardieri, viene qui richiamato poiché contiene le relazioni tenute durante il Corso “ Conoscere il paesaggio” organizzato dalla Fondazione Luigi Bombardieri in collaborazione con la Fondazione Gruppo Credito Valtellinese. Il sommario del testo è il seguente:

• Introduzione (Architetto Stefano Tirinzoni )
• Senso e identità del paesaggio (Professoressa Luisa Bonesio)
Leggi tutto...
PDF  | Stampa |
 
LUIGI BOMBARDIERI una vita per l’alpinismo
Testi di Stefano Tirinzoni, Guido Combi, Giuseppe “Popi” Miotti, Ivan Fassin, Mario Pelosi, Luigi Livieri, tipografia Bettini, Sondrio, Aprile 2007.

La pubblicazione “Luigi Bombardieri, una vita per l’alpinismo”, curata da Guido Combi, ricorda la figura di Gino Bombardieri, ne tratteggia la vita e l’azione, riporta alcuni suoi scritti, descrive la attività della Fondazione nei cinquant’anni trascorsi e registra gli atti costitutivi della Fondazione a partire dai testamenti del fondatore.I vari capitoli dell’opera sono frutto del lavoro di Guido Combi ( La vita, Il pilota Secondo Pagano, La Scuola di alpinismo e scialpinismo Luigi Bombardieri, Testimonianze di Celso Ortelli, Remo Bordoni e Mario Pelosi), di Giuseppe “ Popi” Miotti ( La piccola rivoluzione dell’arpione Roseg), di Ivan Fassin ( L’azione di Luigi Bombardieri per i rifugi, L’incidente aereo, la risonanza emotiva, le prime commemorazioni), di Stefano Tirinzoni ( Prefazione, Storia e attività della Fondazione Luigi Bombardieri); arricchiscono la pubblicazione un testo di Luigi Livieri in memoria di Luigi Bombardieri, tre testi del Bombardieri (una poesia, il resoconto della salita alla Forcola d’Argent e la Capanna Marinelli) ed un vasto apparato iconografico fatto di fotografie ed immagini d’epoca.

PDF  | Stampa |
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni privacy policy.

Accetto di utilizzare i cookie su questo sito.